Warning: include() [function.include]: Unable to access /membri/alleprimeluci/wp-content/plugins/gd-star-rating/options/my/list.php in /membri/alleprimeluci/wp-config.php on line 4

Warning: include(/membri/alleprimeluci/wp-content/plugins/gd-star-rating/options/my/list.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /membri/alleprimeluci/wp-config.php on line 4

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/membri/alleprimeluci/wp-content/plugins/gd-star-rating/options/my/list.php' for inclusion (include_path='.:') in /membri/alleprimeluci/wp-config.php on line 4
«missionarietà informatica» | Alle prime luci
lug 5 2010

Date le caramelle agli sconosciuti!

“Andando via di là, Gesù vide un uomo, seduto al banco delle imposte, chiamato Matteo, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre Gesù sedeva a mensa in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con lui e con i discepoli. Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: «Perché il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?». Gesù li udì e disse: «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati. Andate dunque e imparate che cosa significhi: Misericordia io voglio e non sacrificio. Infatti non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori».

Per aiutarci nella meditazione:

a) Quanti gruppi sono presenti in questa scena e che cosa rappresentano?
b) In che tipo di relazione si pone Gesù con ognuno di questi gruppi?
c) Con quale gruppo ti identifichi di più?
d) Quale è il ruolo di Matteo nella scena?
e) Che sentimenti o reazioni suscitano in te le parole di Gesù ai farisei?

(prima parte)


giu 9 2010

Le Beatitudini (I)

“Beati i poveri in Spirito perché di essi è il regno dei cieli” (Mt 5,3)

Questa prima beatitudine ha come motivazione e riferimento il Regno di Dio. Sarò dunque beata, nella mia vera povertà, se il mio essere povera è spazio al regnare di Dio nella mia vita, nel senso forte e consolante. Il senso di questa beatitudine non significa disprezzo dei beni di questa terra ed esaltazione della miseria e dell’indigenza. Si vuole invece  penetrare le espressioni di Gesù insieme a Maria, la Vergine povera di Nazareth che, nel Magnificat, canta i poveri come coloro che Dio colma di beni. (cfr Lc1,53). E vogliamo, mediante la Lectio Divina, pregare questa beatitudine diventando capaci di viverla. Continue reading


mag 24 2010

Eros-Filia-Agape

Eros-Filia-Agape sono cerchi concentrici che troppo spesso vengono separati. Qual è il più profondo modo di amare? Se Dio ha creato il piacere è perché il “piacere” è buono ed ha un senso, ma che senso ha Eros separato da Agape? Mentre trovo tutto il senso in Agape senza Eros. In fondo Eros è un’energia che chiede solo di essere incanalata per fecondare il suo frutto migliore e separato da Agape e Filia che frutto mai potrà dare? Continue reading


mag 4 2010

“Non avere paura”

Non sono da temere i desideri. Sono una forza tanto più violenta, quanto più il bisogno è percepito intensamente a livello emotivo. Reprimere questa ‘forza’ senza averla prima ‘educata’ ci farebbe del male.  Non mettiamoci una camicia di forza per paura di sbagliare, lasciamo vagare questi desideri da un punto all’altro della mente, vivendo nell’estensione del mondo e delle cose, poiché Dio ci illumina anche attraverso esperienze contradditorie, confuse. Continue reading


 
Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)